Nome utente
mobileSMS

Protezione degli utenti dalle truffe Covid

per 20 Luglio 2020Non ci sono commenti

Protezione degli utenti dalle truffe Covid

Per quanto sia vero, alcuni cercheranno di trarne vantaggio anche durante una pandemia.

 

Il problema di Smishing – phishing tramite SMS – non è nuovo. Per anni, sono state create

Il problema di Smishing – phishing tramite SMS – non è nuovo. Per anni, sono state create truffe di messaggi di testo per indurre i consumatori a inviare denaro o condividere i dettagli del proprio account con i truffatori.

È un’attività particolarmente scandalosa da intraprendere sulla scia di COVID-19.

E non sta andando incontrastato. In effetti, Sinch e molti altri stanno reagendo.

I principali fornitori di servizi di messaggistica e le industrie mobili, bancarie e finanziarie del Regno Unito insieme al National Cyber ​​Security Center (NCSC); hanno unito le forze per impedire ai truffatori di inviare messaggi di truffa che cercano di sfruttare la crisi di Covid-19.

La collaborazione fa parte di un’iniziativa industriale in corso da Mobile Ecosystem Forum,  Mobile UK  e  UK Finance ; supportata da  NCSC , per aiutare a identificare e bloccare messaggi SMS fraudolenti e proteggere i messaggi da aziende e organizzazioni legittime.

Nell’ambito della sperimentazione tra le parti interessate, MEF ha sviluppato il registro di protezione SMS SenderID che consente alle organizzazioni di registrare e proteggere le intestazioni dei messaggi utilizzate durante l’invio di messaggi di testo ai propri clienti. Il registro limita la capacità dei truffatori di inviare messaggi che impersonano un marchio controllando se il mittente è la vera parte registrata.

Cinquanta marchi bancari e governativi sono attualmente protetti attraverso il processo con 172 SenderID affidabili registrati fino ad oggi. Oltre 400 varianti non autorizzate sono state bloccate in una lista nera in continua crescita, tra cui 70 SenderID relativi alla campagna del governo Coronavirus.

Quattordici banche e agenzie governative tra cui HMRC e DVLA stanno partecipando al processo in corso che è supportato da BT / EE, O2, Three e Vodafone.

Negli ultimi sei mesi, il gruppo di lavoro tra le parti interessate ha visto un calo significativo dei messaggi fraudolenti inviati ai consumatori britannici dei commercianti partecipanti.

Come tutti sappiamo, questo non è il momento per nessuno di abbassare la guardia. Attraverso l’innovazione e l’impegno, Sinch ha sempre cercato i suoi clienti e i loro clienti. Questa è un’altra cosa che non cambierà durante la pandemia.

Lascia un commento

Select your currency
EUR Euro